8 luglio 2020 – COMUNICATO STAMPA – CITTA’ DI SARONNO SARONNO ELETTA “CITTA’ CHE LEGGE 2020-2021”




8 luglio 2020 – COMUNICATO STAMPA – CITTA’ DI SARONNO
SARONNO ELETTA “CITTA’ CHE LEGGE 2020-2021”


(Saronno, 8 luglio 2020) Saronno è stata ufficialmente premiata con la qualifica di “
Città che legge 2020-2021
” dal Centro per il libro e la lettura, d’intesa con ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Un bando nato su iniziativa del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e che simboleggia, per la città di Saronno, un traguardo importante. La Biblioteca comunale, grazie al suo impegno, ha potuto raccogliere e censire tutte le attività svolte dalle scuole, librerie e associazioni saronnesi che lavorano in ambito culturale. Ѐ stato prezioso l’impegno svolto dall’Amministrazione comunale nel riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale della comunità urbana attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.
Il Sindaco e Consigliere Provinciale con delega alla Cultura
Alessandro Fagioli
: “Investire sulla cultura è importante e come Amministrazione ci impegniamo nel farlo quotidianamente. Ricevere questo riconoscimento rappresenta uno stimolo a valorizzare ancor di più le realtà presenti sul nostro territorio: dalla Biblioteca alle associazioni culturali. Un ringraziamento è rivolto non solo a quest’ultime, ma anche ai Saronnesi poiché tutto questo non sarebbe stato possibile senza la loro preziosa partecipazione alle attività proposte.”
“Non posso che essere felice e orgogliosa di questo prestigioso riconoscimento – commenta l’Assessore alla Cultura
Mariassunta Miglino
– una “Città che legge” garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura (Libriamoci, Maggio dei libri), si impegna a promuovere la lettura con continuità anche attraverso la stipula di un Patto locale per la lettura che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise.  Grazie al lavoro della nostra Biblioteca: saranno tanti gli impegni e le iniziative che ci aspettano!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *