Proteggiamoci dal COVID 19

Proteggiamoci dal COVID 19. Buone pratiche per limitare il contagio COVID illustrate dal Sindaco di Saronno nella conferenza stampa del 26 ottobre.

Erica Gibogini, oggi alla “Mondadori” di Saronno

Erica Gibogini, oggi alla “Mondadori” di Saronno: “Ha pubblicato nel 2018 con la casa editrice Mnamon il libro Orta in giallo, raccolta di racconti gialli ambientati sul lago d’Orta, contenente anche il racconto vincitore di “Garfagnana Noir 2017” come miglior racconto con ambientazione in Garfagnana e già contenuto nell’Antologia Criminale 2017 edita da Tralerighe Libri. Finalista anche per edizione 2018 con il racconto Il gioco del salto alla corda, pubblicato da Tralerighe Libri. Sempre nel 2019 pubblica per Morellini Editore Rose bianche sull’ac- qua. Un giallo ambientato a Orta, finalista al premio “Garfagnana in noir 2019” e vincitore della targa “Gianfranco Lazzaro” in premio “Stresa Narrativa 2020”. Fa parte del Laboratorio di Narrazione di Verbania, con il quale ha curato il libro Il treno narrante edito da Morlacchi Editori.”

“Un saluto da Saronno”

“Un saluto da Saronno” è un video di Giuseppe Rivolta che ne ha curato sia la scelta delle immagini che il montaggio. Le fotografie in bianco e nero fanno parte della collezione di Samuel Rimoldi ed in parte tratte anche da “Il Viandante” di GP Terrone. Il sottofondo musicale proviene da un video del 2006 “I quartetti per flauto ed archi di Mozart”: Sergio Zampetti – flauto – Mauro Piero Rossi – violino – Franco Formenti – viola – e Vanessa Petro – violoncello –

Sabrina Grementieri a Saronno

Due parole di Sabrina Grementieri , scrittrice di narrativa femminile contemporanea, alla “Mondadori” di Saronno. Ci parla di alcuni suoi libri tra i quali l’ ultimo “Esprimi un desiderio”.

Nicoletta Bortolotti

Nicoletta Bortolotti. Abbiamo incontrato la scrittrice presso la Mondadori di Saronno. “Collabora da molti anni come autrice, ghost writer, copy editor e redattrice con Mondadori (settore ragazzi e adulti) ). Ha vinto numerosi premi letterari e scrive per L’Ordine, supplemento culturale de La Provincia edizione di Como, Letteratitudine e Clandestino” (Wikipedia) .Ecco due parole su due suo libri: il noto “Chiamami sottovoce” ed il recente “Disegnavo pappagalli verdi alla fermata del metrò!