17 giugno 2020 – Il manifesto di Augusto Airoldi Sindaco.





Da oggi i saronnesi potranno vedere i manifesti della campagna con cui lancio la mia candidatura a sindaco della città. Un passo importante perché, dopo mesi in cui – insieme alle persone che mi accompagnano in questo percorso – non ho potuto incontrare i cittadini, con questo evento ci metto letteralmente e per la prima volta “la faccia”.


Vivessimo tempi normali, oggi già sapremmo chi sarebbe stato eletto nuovo Sindaco di Saronno. Ma non viviamo tempi normali e siamo all’inizio della campagna elettorale. La nostra città, il nostro paese, il mondo intero sono stati aggrediti dall’emergenza Covid-19 e i tre mesi appena passati sono stati di grande emergenza invece che di confronti, dibattiti, proposte, incontri con i cittadini.


Nessuno può dire, oggi, se – come tutti speriamo – il periodo peggiore sia alle nostre spalle. Giorni bui che hanno visto ammalarsi e in alcuni casi, purtroppo, morire tanti nostri concittadini. Giorni in cui abbiamo vissuto chiusi in casa senza relazioni sociali dirette, leggendo della grande pressione a alla quale era sottoposto il nostro ospedale, a cui va nuovamente la mia gratitudine. Giorni nei quali, in molti, hanno cercato di dare il proprio contributo per sostenere le grandi fragilità che l’emergenza Covid-19 ha portato in città: chi ha perso un parente o un amico senza neppure potergli essere accanto, chi ha perso il posto di lavoro, chi si è trovato a gestire i figli a casa da scuola, chi ha sofferto psicologicamente l’isolamento e ancora oggi fatica a uscirne.

Tutto questo, purtroppo, l’abbiamo vissuto sulla nostra pelle e il nostro mondo, la nostra normalità – serve dirlo – non sarà più quella di prima.


Una cosa abbiamo imparato: nessuno può farcela da solo. Abbiamo capito che ci serve tornare a una parola da sempre cara ai saronnesi, ma che forse ci illudevamo fosse superata: insieme. Sentirsi parte dell’unica comunità dei saronnesi per affrontare i difficili mesi che ci attendono e farne un’occasione di riscatto per l’intera città.


Ecco perché, sui manifesti della mia campagna, abbiamo scelto di lanciare un solo, incisivo invito: “Ripartiamo insieme”.


Il mio impegno, da Sindaco, sarà quello di creare le condizioni ottimali perché Saronno valorizzi tanto le risorse sociali, economiche, associative e di volontariato di cui è storicamente ricca, quanto la sua invidiabile collocazione geografica che ne fa polo naturale di attrazione per un ampio territorio. E i saronnesi possano finalmente contare su una amministrazione amica.


“Ripartiamo insieme”, questo il messaggio che lanciamo a tutti i saronnesi, perché mai come ora, nella nostra storia recente, abbiamo bisogno di sentirci una comunità.




#saronnosiamonoi. Tutti noi!


Augusto Airoldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *