30 settembre 2020 – Lega Nord : Troppi galli nel pollaio

Troppi galli nel pollaio
Il rischio di ingovernabilità per l’eccesso di personalismi a tutto svantaggio della città.
Saronno, 30 settembre
Gli apparentamenti e gli annunciati sostegni esterni consegnano alla città, a pochi giorni dal voto per il ballottaggio di domenica e lunedì prossimi, un quadro dalle tinte fosche dipinto dal PD e dal suo candidato Sindaco Airoldi.
Ci chiediamo come Airoldi, in caso di vittoria, possa amministrare la città per cinque anni.
Il candidato Airoldi, Presidente del Consiglio Comunale dell’allora amministrazione Porro, aveva dimostrato di non essere all’altezza di gestire il consiglio comunale, data la sua poca fermezza ed il suo altrettanto poco carisma.
Ci chiediamo, ora, come farà a tenere insieme tutti questi galli nel pollaio: conoscendo le persone coinvolte è probabile che ognuno vorrà emergere e risaltare per la propria smania di protagonismo.
Il rischio è reale e tangibile: Saronno rischia di rimanere bloccata nelle proprie scelte e ripiombare nell’immobilismo più assoluto.
Fagioli in questi anni ha dimostrato fermezza nelle proprie decisioni e capacità nel mantenere unita la coalizione di centrodestra per l’intero mandato; in sintesi il Sindaco con gli attributi necessari per governare una città di 40.000 abitanti.
Invitiamo tutti i cittadini a riflettere su questa analisi ed a recarsi alle urne numerosi e compatti per sostenere al ballottaggio del 4 e 5 ottobre Alessandro Fagioli, unico e vero candidato Sindaco del centrodestra saronnese.
Viva Saronno, viva il centrodestra.
Claudio Sala
Segretario Lega Lombarda Saronno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *