14 ottobre 2020 – lunedì 19 ottobre 2020 alle ore 21, presso l’Auditorium Aldo Moro, in viale Santuario a Saronno, presentazione del manifesto da parte di Marco Bersani, di Attac Italia.Si tratta dei principi-cardine su cui riorganizzare la società (italiana e non solo) per uscire dalla pandemia eliminando le cause che ci ci hanno portato.

Attac Italia, dopo un importante lavoro svolto on-line durante il periodo di locandine su questi temi, ha lanciato durante l’estate il manifesto “Uscire dall’economia del profitto, costruire la società della cura”.

Si tratta dei principi-cardine su cui riorganizzare la società (italiana e non solo) per uscire dalla pandemia eliminando le cause che ci ci hanno portato.

Lo abbiamo fatto tenendo in considerazione le tantissime sollecitazioni giunteci dai più diversi soggetti incontrati in questo periodo.

Anche per questo, forse, e per il metodo partecipativo utilizzato per la sua formulazione, oltre 100 associazioni e gruppi nazionali (da Laudato si’ ai NoTav, per semplificare) hanno già aderito.

Ora vorremmo spiegare a chi si impegna sul territorio e a tutta la cittadinanza di cosa,si tratta e dei suoi risvolti concreti a livello nazionale (un’agenda per l’utilizzo dei fondi europei da parte del governo) e locale, da costruire insieme.

Per questo invitiamo te e, tramite te, le e gli appartenenti al tuo gruppo, per ascoltare e discutere questa proposta, che ben si colloca temporaneamente in in un più sereno clima politico cittadino (sindaco, assessori e neo-maggioranza saranno invitati).

L’appuntamento è per lunedì 19 ottobre 2020 alle ore 21, presso l’Auditorium Aldo Moro, in viale Santuario a Saronno, con la presentazione del manifesto da parte di Marco Bersani, di Attac Italia.

In allegato trovi, e ti invitiamo di diffondere anticipatamente ai tuoi contatti:

– il testo del manifesto

– la lista recentemente aggiornata delle adesioni, sempre aperte anche a livello locale.

Ti aspettiamo, e con te le e i componenti del tuo gruppo di appartenenza.

Saluti acCURAti.

Roberto Guaglianone per Attac Saronno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *