14 maggio 2021 – LEGA LOMBARDA: «Svelata l’edizione saronnese della Coppa Cobram

Comunicato Stampa n. 60/2021:

«Svelata l’edizione saronnese della Coppa Cobram» Saronno 13 Maggio 2021

L’amministrazione Airoldi aveva promesso, al posto della Tre Valli, una manifestazione che avrebbe giovato allo sport locale e a Saronno in genere: invece a chi si sono rivolti, i nostri, per l’organizzazione della nuova manifestazione? Stando alle loro parole, logica vorrebbe al Pedale Saronnese, storica realtà del nostro comune. Invece no. Sono andati fino a Modena a cercare qualcuno che potesse organizzare la manifestazione. A questo punto però sorgono una serie di legittime domande. Innanzitutto mi piacerebbe che il Sindaco Airoldi, mettendo da parte gli slogan, visto che le elezioni sono finite da tempo, ci motivasse questa scelta. Vogliono farci credere che le competenze, in città, erano così insufficienti da rendere impossibile il coinvolgimento delle realtà cittadine nella realizzazione dell’evento? Sarebbe stato meglio, perché avrebbe portato l’acquisizione di competenze che avrebbero portato un domani le realtà locali ad essere autonome, nell’organizzazione di eventi. Soprattutto non era proprio disponibile nessuno delle nostre zone che fosse in grado di dare supporto al Comune di Saronno e alla locale squadra di ciclismo nella creazione da zero di questo nuovo evento? Mi sembra alquanto irreale. Si doveva andare a cercare fino a Modena? A pensar male si fa peccato, ma è quasi legittimo sospettare che sono andati a cercare in una città politicamente “amica”. Sarò malpensante io, ma il silenzio dell’amministrazione è sospetto, soprattutto alla luce dei fiumi di comunicati e dirette Facebook che ci propinano su ogni cosa. Su questa competizione, silenzio più completo. Anzi, in occasione della commissione sport, stando all’assessore preposto, non c’era nulla di certo, le trattative erano ancora in corso. Di certo l’amministratore Musarò ha riferito in commissione che il contratto non era stato firmato. Eppure il 26 aprile, una settimana prima della commissione, la nuova manifestazione era già stata inserita nel calendario degli eventi previsti a Saronno nel 2021. Basta vedere sull’albo pretorio, pubblicata il 27 aprile, c’è la delibera n.53 del 26.04. Ora quindi siamo in presenza di una competizione già fissata su cui la trasparenza dell’amministrazione Airoldi è zero. Sarebbe ora che il Sindaco dia delle risposte chiare in merito: perché su questa competizione c’è il silenzio più totale? Cosa non vuole dire? Come sempre siamo in presenza di un’amministrazione che predica bene, con slogan altisonanti a favore del territorio, salvo poi rimangiarsi tutto nel momento di agire. Quelle rare volte che agisce. Speriamo di non scoprire ulteriori altarini riguardo questa competizione. Sarebbe anche positivo ricevere anche delle risposte sul perché non hanno ritenuto opportuno informarci sulla società selezionata per l’organizzazione della nuova competizione. E sul perché in commissione l’assessore ha letteralmente sviato il discorso, non informandoci nonostante la domanda posta direttamente. Sui costi, poi, torneremo quando l’amministrazione sarà così magnanima di farceli conoscere. Chiedo però al Sindaco Airoldi una cortesia: la smetta con gli stucchevoli slogan sulla partecipazione, perché oramai sappiamo che a questa amministrazione non interessa non solo la partecipazione dell’opposizione, ma nemmeno delle realtà del territorio, soprattutto se potrebbe portare a obiezioni scomode a livello propagandistico. Continueremo a vigilare sulla edizione saronnese della Coppa Cobram nelle prossime settimane. Perché il sospetto è che gli altarini non siano finiti.

Stefano Morandin Membro Commissione Sport Lega Lombarda Saronno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *